• Casa
  • |
  • Blog
  • |
  • Ceretta in gravidanza: rispondiamo alle domande più comuni

Ceretta in gravidanza: rispondiamo alle domande più comuni

Non so le tue esigenze, ma di solito, almeno ogni tanto noi donne dobbiamo depilarci.

Ecco, ora la questione è: durante la gravidanza ci si può fare la ceretta senza problemi in tutte le parti del corpo? Anche su pancia e inguine?

Ecco di seguito le risposte per te.

Buona lettura!

Ceretta in gravidanza: 4 accortezze di base

Se la gravidanza è principalmente nei mesi invernali, la ceretta è un problema relativo.

Ma se sei incinta durante l’estate?

Come si fa? 

Difficile rinunciare a una pelle liscia e senza peli. 

Puoi fare la ceretta a casa durante la gravidanza, sicuramente è il metodo più economico, ma ricorda sempre le precauzioni di base.

Vediamole di seguito.

More...

  1. Usa una cera sicura per la gravidanza (priva di ftalati, parabeni o profumi nocivi).
  2. Non depilare la pelle se la vedi irritata, se hai preso molto sole o se ci sono zone con melasma, un comune cambiamento della pelle durante la gravidanza. La ceretta può peggiorare il melasma poiché può causare infiammazioni alla pelle.
  3. Non aspettare fino al terzo trimestre per provare la tua prima ceretta.
  4. Lava e asciuga bene la pelle prima di passare la cera.

Ci si può depilare senza preoccupazioni in gravidanza?

Sì, puoi farti la ceretta in gravidanza senza timore di nuocere al feto

Fai solo attenzione alla depilazione sul pancione dal secondo trimestre in avanti, perché la pelle tirata è più sensibile durante questo periodo. 

Se la tua pelle è particolarmente sensibile alla ceretta, puoi provare la ceretta allo zucchero. La miscela di zucchero e miele si lega ai peli per rimuoverli senza strappare la pelle, quindi è considerata più delicata rispetto a una cera tradizionale.

Si può usare la crema depilatoria?

Teoricamente non ci sono controindicazioni particolari, quindi puoi usare anche la crema depilatoria durante la gravidanza. 

Attenzione però agli ingredienti, perché se è vero che in generale la quantità assorbita nel flusso sanguigno attraverso la pelle è comunque molto minima, parliamo sempre di principi chimici molto aggressivi che distruggono il bulbo pilifero.

Io andrei su altri metodi più tradizionali, come le strisce di ceretta già pronte all’uso, la lametta o il depilatore elettrico (anche se rischia di spezzare il pelo e favorire la crescita sotto la pelle).

Depilazione intima in gravidanza: quando evitarla

La depilazione intima all’inguine non è consigliata durante le ultime settimane di gravidanza, soprattutto se hai pianificato un taglio cesareo.

Rasare i peli sul basso addome o appena sopra l'osso pubico prima dell'intervento può irritare i follicoli piliferi e aumentare il rischio di infezione. 

Allo stesso modo, siccome con la ceretta rischi che la pelle si irriti, è meglio non depilare l’inguine se sei vicino al termine della gravidanza.

La depilazione laser è sicura durante la gravidanza?

Molte donne ricorrono alla depilazione laser per ridurre la crescita dei peli sul loro corpo, dal viso alle gambe, fino alle ascelle e nell’inguine.

Ma una donna incinta può fare la depilazione laser? 

La risposta breve, secondo molti medici, è no.

Gli ormoni della gravidanza non solo influenzano il punto in cui spuntano i peli e la loro quantità, ma cambiano anche il ciclo di crescita dei tuoi peli (così come dei capelli).

Tutti i peli sul tuo corpo hanno una fase di crescita attiva chiamata anagen. 

Quando i capelli sono completamente cresciuti, entrano in uno stato di riposo chiamato telogen, dopo di che cadono.

Gli ormoni della gravidanza ritardano la fase di "caduta", motivo per cui potresti notare capelli più spessi e pieni. Il tuo corpo semplicemente non sta lasciando andare la solita quantità di capelli.

Circa tre o sei mesi dopo l'arrivo del bambino e la normalizzazione degli ormoni, i capelli in eccesso cadranno. Questa improvvisa perdita di capelli è chiamata telogen effluvium.

Quindi è vero, durante la gravidanza potresti notare una crescita maggiore di peli indotta dagli estrogeni.

Il problema è che non ci sono ad oggi studi scientifici che attestino la sicurezza della depilazione laser per le donne in gravidanza.

La mancanza di ricerca su questo argomento probabilmente non cambierà presto, perché gli scienziati non vogliono rischiare di danneggiare madri e bambini esponendoli intenzionalmente a prodotti e procedure potenzialmente dannosi.

Sebbene la depilazione laser sia generalmente considerata una procedura sicura, medici e dermatologi di solito consigliano alle donne di evitare la procedura perché non sono stati condotti studi per dimostrare che sia sicura per madri e bambini. 

Dopo il parto, potrai chiedere consiglio alla tua ginecologa per capire quando riprendere i trattamenti di depilazione laser su tutte le aree in cui i peli superflui non sono scomparsi.

La ceretta fa più male quando sei incinta?

In generale la ceretta non è mai un'esperienza completamente indolore. 

Durante la gravidanza la tua pelle potrebbe essere più sensibile a causa di tutti i cambiamenti ormonali. Io non ho notato differenze, ma non ho mai avuto un gran bisogno di depilarmi.

Molte amiche si sono depilate senza problemi durante la gravidanza e non hanno notato particolari differenze.

Poi chiaramente ogni donna è a sé e tutto dipende dalla sensibilità della tua pelle in quella particolare gravidanza.

Quali prodotti usare dopo la depilazione?

Siccome la pelle sarà leggermente irritata ti consiglio di idratarla con Pancina, la crema ideale pensata apposta per la pelle sensibile delle donne in gravidanza.

E tu?

Ti stai depilando in gravidanza?

Fammi sapere cosa usi nei commenti!

Sei pronta a prenderti cura della tua pelle e a difenderla dalle smagliature?

Scarica gratis il diario di gravidanza

  • 42 settimane di consigli pratici
  • simpatiche immagini metaforiche per darti un'idea delle dimensioni del tuo pargolo
  • spazi liberi per annotazioni preziose e riflessioni personali, da rileggere con il tuo piccolo

♥♥♥♥♥ - ZERO SMAGLIATURE

Ho iniziato ad applicare Pancina appena scoperto la mia gravidanza e il risultato è una pelle molto elastica, idratata per molto tempo dopo l'applicazione e zero smagliature. Consiglio vivamente Pancina

profile-pic
Monica, 35 sett.
Casalinga (Maddaloni)

♥♥♥♥♥ - maggiore elasticità

Completamente naturale, non unge, è la migliore

profile-pic
Valentina S., 25 sett.
Consulente

♥♥♥♥♥ - si assorbe bene e per il momento non ho ancora smagliature!

Ho scoperto Pancina dopo varie ricerche su internet. Dopo averla provata posso dire che si assorbe bene, la mia pelle è elastica e morbida e per il momento non ho ancora smagliature! La consiglio perché funziona, non appiccica e si assorbe velocemente!

profile-pic
Ilaria
Impiegata

♥♥♥♥♥ - La consiglio vivamente

All'inizio della gravidanza ho iniziato ad usare per il pancino e per l'interno cosce l'olio di mandorle, ma devo dire che mi dava troppo fastidio l'idea di sentirmi tutta unta e spesso rinunciavo a metterlo pur di non sentirmi unta. Ma da quando ho provato Pancina la prima cosa che ho apprezzato è stato il suo asciugarsi velocemente quasi come se non ci fosse sulla pelle, la consiglio vivamente. In merito alla profumazione ho riscontrato che non avesse un profumo e forse questa è un'altra particolarità che ho apprezzato.

profile-pic
Enza, 38 sett.
Responsabile casse Napoli

Note sull'autore

Sara Biancalana

Mamma appassionata e prima tester di Pancina in gravidanza. Perché per la mia pelle voglio il meglio.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>