• Casa
  • |
  • Blog
  • |
  • Diarrea in gravidanza: è normale? Ora che faccio?

Diarrea in gravidanza: è normale? Ora che faccio?

Hai la diarrea durante la gravidanza? 

Intanto respira

Nella stragrande maggioranza dei casi non è un problema grave e si risolve nel giro di pochi giorni.

Diarrea in gravidanza: è normale?

Considera che i problemi gastrointestinali sono comuni durante la dolce attesa. 

Oltre ai disturbi tipici della gravidanza puoi avere anche bruciore di stomaco (reflusso gastro esofageo), nausea e… diarrea, appunto.

D’altronde, man mano che il tuo bambino cresce, hai meno spazio nell'addome e intestino, stomaco ed esofago vanno un po’ in sofferenza. 

Inoltre, i cambiamenti ormonali in atto possono causare anche episodi di diarrea, non solo di stipsi.

More...

Quali sono le cause della diarrea durante la gravidanza?

A differenza della stitichezza, che è spesso causata dagli ormoni fluttuanti della gravidanza, la diarrea che ti prende in questo periodo di dolce attesa tende a essere causata da elementi esterni tuo corpo.

Per esempio:

  • virus
  • batteri
  • influenza intestinale
  • parassiti intestinali
  • cibo guasto
  • farmaci

La diarrea è poi più comune nelle donne che prima di rimanere incinte avevano già la sindrome dell'intestino irritabile, il morbo di Crohn, la celiachia e la colite ulcerosa.

Altre cause di diarrea in gravidanza includono:

  1. Cambiamenti nella dieta. Molte donne apportano drastici cambiamenti alla dieta quando scoprono di essere incinte. Questo improvviso cambiamento nell'assunzione di cibo può turbare lo stomaco e potenzialmente causare diarrea.
  2. Nuove sensibilità alimentari. La sensibilità alimentare può essere uno dei tanti cambiamenti che si verificano durante la gravidanza. Gli alimenti che non ti davano mai fastidio prima di rimanere incinta ora possono portarti gas, mal di stomaco e diarrea.
  3. Vitamine prenatali e integratori. L'assunzione di vitamine prenatali fa bene alla salute e alla salute del tuo bambino in crescita. Tuttavia, le vitamine o alcuni integratori (con ferro o lattosio, per esempio) possono darti fastidio e causarti diarrea.
  4. Cambiamenti ormonali. Gli ormoni possono rallentare il tuo sistema digestivo e causare stitichezza, ma possono anche accelerare il sistema digestivo, e di conseguenza causarti diarrea.

In quale trimestre è più comune la diarrea?

La diarrea è più comune nel terzo trimestre di gravidanza, ovvero quando ti avvicini alla data del parto.

Può anche venirti subito prima di entrare in travaglio, poiché aumenta l’ossitocina e i muscoli si allentano, preparandosi al parto.

Certo, la diarrea non significa necessariamente che mancano pochi giorni al travaglio, ma potrebbe essere un segnale.

Chiariamolo subito: NON tutte le donne incinte hanno episodi di diarrea frequente nel terzo trimestre.

A me non è successo, per esempio.

Diarrea in gravidanza: rimedi

Ti ho sempre detto che in gravidanza è meglio non assumere farmaci.

Per fortuna, la maggior parte dei casi di diarrea in gravidanza si risolve senza medicinali. 

Vediamo di seguito i rimedi per sconfiggere la diarrea durante la gravidanza:

  • Abbi pazienza. La maggior parte dei casi di diarrea si risolve in pochi giorni. L’importante è che bevi molta acqua o liquidi (non alcolici). 
  • Controlla gli integratori. Se un integratore che stai assumendo contiene un componente che ti causa la diarrea, parlane con il tuo medico e fattelo cambiare (io ho dovuto sostituirne uno perché c’era lattoferrina e mi dava fastidio).
  • Senti la tua ginecologa. Fissa un appuntamento con lei se la tua diarrea non scompare dopo due o tre giorni. Un prelievo del sangue può determinare con maggiore precisione la causa della diarrea.
  • Evita cibi pesanti. Alcuni gruppi di alimenti possono peggiorare la diarrea. Non lasciarti tentare da cibi ricchi di grassi e fritti, cibi piccanti, latticini e cibi ricchi di fibre.

Mi raccomando: non assumere farmaci antidiarroici da banco senza consultare il medico. Potresti causarti ulteriori danni.

Cosa puoi fare contro la diarrea durante la gravidanza

Stai lontana da cibi che possono causarti diarrea: 

  1. frutta secca (considera le prugne il tuo nemico); 
  2. cibi grassi o piccanti; 
  3. latte, soprattutto se sei intollerante al lattosio. 

Una dieta a base di banane, riso, salsa di mele e pane tostato è spesso consigliata perché poco invasiva verso l’apparato digerente e ti può aiutare a rendere le feci più solide.

Se la diarrea in gravidanza ti dura pochi giorni è solitamente correlata a un'infezione (tipo gastroenterite) o all’aver mangiato qualcosa che ti ha dato fastidio allo stomaco. 

In questo caso senti la gineocologa o il medico per decidere insieme la migliore opzione di trattamento. L’assunzione di probiotici (fermenti lattici) è permessa perché sono sicuri e ben tollerati in gravidanza.

Cosa devi sapere sulla diarrea durante la gravidanza

La diarrea che persiste per più di un paio di giorni, non importa quanto lieve, merita una chiamata al tuo medico: può anche portare rapidamente alla disidratazione, un importante fattore di rischio per il travaglio prematuro. 

Solo per questo motivo, se ce l'hai, prendila sul serio.

Quando chiamare il medico

Chiama il medico quando la diarrea in gravidanza è accompagnata da:

  1. Forte dolore all'addome o al retto
  2. Sangue nelle feci
  3. Feci nere e catramose
  4. Febbre

Inoltre, la diarrea che dura diversi giorni può causare disidratazione. 

Una grave disidratazione causa complicazioni durante la gravidanza. 

Quindi chiama il medico se riconosci i seguenti sintomi della disidratazione:

  • urina giallo scuro
  • bocca secca e appiccicosa
  • sete
  • diminuzione della produzione di urina
  • mal di testa
  • vertigini
  • sonnolenza

Puoi prevenire la disidratazione durante la gravidanza bevendo almeno due litri e mezzo di acqua ogni giorno.

Diarrea come sintomo di travaglio pretermine

Quando ti viene la diarrea in gravidanza senza un fattore scatenante identificabile o in combinazione con la lombalgia e l'aumento delle perdite vaginali o del muco potrebbe essere un sintomo di travaglio pretermine. 

Chiama immediatamente il tuo medico se manifesti questa combinazione di sintomi.

Sei pronta a prenderti cura della tua pelle e a difenderla dalle smagliature?

Scarica gratis il diario di gravidanza

  • 42 settimane di consigli pratici
  • simpatiche immagini metaforiche per darti un'idea delle dimensioni del tuo pargolo
  • spazi liberi per annotazioni preziose e riflessioni personali, da rileggere con il tuo piccolo

Utilizzata per tutta la precedente gravidanza.

Utilizzata per tutta la precedente gravidanza. Piacevole, leggera, delicata, si assorbe subito.

profile-pic
VALERIA MARIA ROMEO, 16 sett.
Impiegata

♥♥♥♥♥ - Avevo provate tantissime creme ma questa è l'unica che mi ha veramente soddisfatto!

Seconda gravidanza... Con la prima avevo provate tantissime creme ma questa è l'unica che mi ha veramente soddisfatto! Ottima profumazione, ti lascia la pelle mordida e aiuta tantissimo per le smagliature. Non la cambio più per nessun motivo.

profile-pic
Daniela, 5 sett.
Mamma Torino

♥♥♥♥♥ - La consiglio vivamente

All'inizio della gravidanza ho iniziato ad usare per il pancino e per l'interno cosce l'olio di mandorle, ma devo dire che mi dava troppo fastidio l'idea di sentirmi tutta unta e spesso rinunciavo a metterlo pur di non sentirmi unta. Ma da quando ho provato Pancina la prima cosa che ho apprezzato è stato il suo asciugarsi velocemente quasi come se non ci fosse sulla pelle, la consiglio vivamente. In merito alla profumazione ho riscontrato che non avesse un profumo e forse questa è un'altra particolarità che ho apprezzato.

profile-pic
Enza, 38 sett.
Responsabile casse Napoli

♥♥♥♥♥ - Ottimo servizio clienti !!

Pagina ricchissima di consigli utili per la tua gravidanza in piu ti inviano il Diario della gravidanza direttamente sul tuo smartphone!Hai qualche problema con la registrazione e l'inserimento dei tuoi dati? Non c'è problema, ci pensa Silvia che in poco tempo risolve tutto e subito !! 😉👏🏻

profile-pic
Pamela
Estetista (Rimini)

Note sull'autore

Sara Biancalana

Mamma appassionata e prima tester di Pancina in gravidanza. Perché per la mia pelle voglio il meglio.

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
>